Flan di ricotta e verdure croccanti

Home Cabinet of Curiosities Flan di ricotta e verdure croccanti

All’inizio dell’estate ho ricevuto un messaggio privato su Instagram di due colleghe, Samantha ed Elena, alias @_interior58, che mi chiedevano di preparare una ricetta per interpretare un tema di un articolo per il  blog.
Avevano in mente per me la rivisitazione in chiave “food” del colore e dello stile del mese di settembre per celebrare la nascita di una sezione dedicata al food.
Architettura e cibo, è un binomio di cui spesso ho parlato e che mi piace portare avanti nelle ricette che presento, la ricerca dell’estetica e delle bellezza anche in cucina, delle piccole opere architettoniche fatte di ingredienti che si possono mangiare.

Mi piace molto aderire a questo tipo di progetti perché mi rispecchiano molto e mi aiutano a mantenere il contatto con il mio primo amore per l’architettura.
Così mi sono fatta spiegare meglio dalle ragazze quale fosse la loro idea ed ho cercato di ricrearla ai fornelli.
La volontà era quella di raccontare settembre in modo meno banale del solito perché in realtà è un mese davvero particolare, sembra quasi l’inizio dell’anno, è un momento in cui cambiano i ritmi, si rientra dalle vacanze, si ritirano fuori i maglioncini di cotone dopo aver avuto molto caldo.
Il corpo e la mente si apprestano a fare tanti piccoli cambiamenti e pian piano ci si prepara a riaffrontare la routine quotidiana e poi a seguire l’autunno.
Volevano da me una ricetta che si ispirasse a questo, che fosse inoltre bianca e presentata in stile Country…..

Confesso che non è stata una cosa così semplice ed immediata, c’ho riflettuto a lungo e alla fine ho cucinato questi flan di ricotta con le verdure croccanti.
Il flan è bianco e anche le verdure che ho scelto lo sono, poi ho tanti props Country da usare per le foto ma soprattutto questa mi sembrava la ricetta giusta per ricominciare.
E’ semplice, leggermente tiepida, buona per rimettersi in forma dopo gli stravizi delle vacanze estive, ricca di fibre calcio e sali minerali, ma soprattutto molto alta, quasi una scultura al centro del piatto.
Adoro la verticalità, “altezza mezza bellezza” anche in cucina, dona eleganza e stile.
Chissà cosa ne penseranno le due architette?
Vi consiglio di fare un giro sul loro blog e lasciarvi ispirare, magari mentre gustate questi flan total white o questo tutto verde.
Buon inizio e fiocco ai grembiuli

Ingredienti per 6 flan:

– 250 gr ricotta vaccina
– 150 gr panna fresca
– 75 gr albume d’uovo ( circa 2)
– 25 gr parmigiano reggiano
– noce moscata
– 1 cuore di sedano
– 2 zucchine
– 6 ravanelli
– 1 finocchio
– sale
– pepe
– olio evo

Come si preparano questi flan:

Per prima cosa dovete mettere la ricotta sopra un setaccio e fare in modo che perda un po’ di acqua per circa 2 ore all’interno del frigorifero in modo che non si rovini con il calore.
Lavate le verdure e poi preparate delle ciotole con poca acqua fredda e cubetti di ghiaccio.
Con una mandolina o un coltello ben affilato ricavate delle fette di ravanelli, di finocchio e di zucchine.

Formate anche dei ciuffetti di sedano e con la mandolina ricavate delle strisce della parte più coriacea.
Immergete le verdure nell’acqua gelida e lasciatele li per tutto il tempo della preparazione della ricetta.
Accendete il forno a 120°C in modalità statico posizionando una teglia sul fondo con un bicchierino con l’acqua in modo che evaporando formi del vapore.
Mettete la ricotta in una ciotola, aggiungete la panna e l’albume, il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e una spolverata di noce moscata.
Con la frusta a mano mescolate gli ingredienti fino a che si sarà formata una crema liscia e omogenea.
Oliate leggermente l’interno dei pirottini di metallo, quelli che comunemente vengono usati per formare i crem caramel, e poi versate all’interno il composto di ricotta.
Disponete i pirottini su di una teglia e poi infornateli per 1 ora circa, mettendo il manico del mestolo di legno tra la porta del forno e il forno dopo 20 minuti di cottura

Sfornate un flan e verificate che si sia addensato altrimenti proseguite la cottura per qualche altro minuto.
Lasciate intiepidire leggermente i flan e poi sformateli dai pirottini.
Disponete un flan al centro del piatto di portata poi scolate le verdure dall’acqua ghiacciata.
Tamponatele leggermente e poi posizionatele sopra il flan in modo che restino verticali, magari incrociandole o infilzandole nel flan perché non caschino.
Aggiungete anche qualche ciuffo verde di finocchio.

Condite con olio evo e un pizzico di sale e pepe e poi servite subito.
Il flan può essere consumato anche freddo o a temperatura ambiente in base al vostro gusto.
Potete preparare i flan in anticipo e conservarli in frigorifero dentro un contenitore con il coperchio.
Al momento di servirli potrete passarli qualche istante nel microonde per riscaldarli e poi aggiungere le verdure fresche.

RICETTA SENZA GLUTINE

Foto dell'autore

Angela Simonelli

Cabinet of Curiosities

Designer al lavoro (da casa)

Creano case perfette, piene di armonia, contrasti cromatici, contaminazioni stilistiche e di linguaggio. Sono ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo

Sculture mobili

I mobiles sono delle delicate sculture che si muovono grazie alle correnti d’aria che ...

Daniele Brivio

Leggi l'articolo

5 calzini per veri amanti del design

Pare che uno dei tratti distintivi di Vico Magistretti fossero le calze rosse, esibite ...

Samantha Oliva

Leggi l'articolo