Si va!

Si viaggia per motivi diversi, ma è sempre la ricerca il motore per partire. Si cerca evasione, divertimento, nuovi stimoli, nuovi amici, nuovi discorsi, nuovi sogni, nuove parole, nuove ispirazioni, nuovi slanci per il domani. Si cercano delle risposte, delle domande. Si viaggia per superare i propri limiti e trovare situazioni diverse dalle consuete in cui misurarsi. Si viaggia per dimenticare. Chi ci ha fatto il cuore a pezzi, chi ci ha ferito, sedotto, seviziato e vivisezionato. Si scappa dalle delusioni e dal grigio. Si scappa da se stessi. Da quello che ci ha fatto male e da noi che lo abbiamo permesso. Si viaggia per ricordarsi che la routine quotidiana che ci siamo creati non esaurisce il mondo, ma è solo un granello di comfort destinato a polverizzarsi di fronte all’immensità di quanto non conoscevamo. Si viaggia per conoscere, come Ulisse. Per godere di scenari naturali, culture nuove e per rigenerare vista, cuore e spirito. Si viaggia per incontrare gli altri e conoscere se stessi, per dar più spazio alla poesia che alla prosa.

E’ tempo di impacchettare abitini e costumi da bagno, chiudere la valigia e partire. Da soli, con gli amici, in coppia. Chiunque sia al tuo fianco, il tuo viaggio sarà un’avventura. Così come un’avventura e un nuovo viaggio sta per iniziare per Samantha, che a giorni diventerà mamma.
Ti auguriamo un’estate di emozioni, d’incontri e scoperte. Viaggia per cambiare. Viaggia per essere più ricco. Nella consapevolezza che, come scriveva Steinbeck

Le persone non fanno i viaggi, sono i viaggi che fanno le persone.

In copertina foto di Nicola Colella, spiaggia di Vada

1 Comment

  • by
    albertina
    Posted 30 July 2019 17:22 0Likes

    bellissimo..

Add Your Comment