Arpae

Home Public Interior Arpae

E’ stata recentemente completata, alle porte di Ferrara, la nuova sede dell’Agenzia regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia (Arpae), firmata dallo studio Mario Cucinella Architects.

Il progetto è stato pensato in un’ottica di integrazione avanzata tra architettura e ambiente ed è caratterizzato dalla presenza di centododici camini che controllano la luce solare e migliorano la ventilazione naturale funzionando come serre in inverno (accumulando il calore del sole) ed espellendo l’aria calda dalla loro sommità, senza alcun tipo di apporto tecnologico.

Come sottolinea L’architetto Cucinella

«È quest’idea che mi interessa esplorare: investire di più sull’analisi e le simulazioni che sulla sola tecnologia, creando un edificio che sia di fatto ibrido. Questo rappresenta il vero cambiamento per un’architettura che si dirige verso un’era ecologica, e che fa delle grandi sfide ambientali dettate dall’emergenza climatica, delle opportunità per uno sviluppo innovativo»

Le corti interne hanno una funzione strategica diventando giardini climatici che generano un microclima capace di riudurre la temperatura e sono interamente circondati da vetri intorno a cui si articolano gli spazi di lavoro.

Questa scansione di microambienti interni ed esterni, di pieni e di vuoti si articolano definendo i volumi dell’edificio.

La distribuzione interna degli spazi è stata studiata in modo da garantire un apporto di luce naturale ottimale, al fine di contribuire in maniera significativa al risparmio energetico e consentire un’illuminazione naturale ottimale sui piani di lavoro.

Questo requisito, il più importante per la committenza, ha indirizzato la progettazione verso una sperimentazione avanzata per l’integrazione di dispositivi di captazione della luce zenitale, rendendo la copertura l’elemento architettonico più caratterizzante dell’intero progetto.

I materiali di cui si compone l’edificio sono naturali. Isolante in fibra di legno, e legno lamellare, ed è stato montato in sito. Il tutto per una maggiore compatibilità ambientale, focus principale di questo progetto e della committenza

Tutte le immagini sono di Moreno Maggi per MC Architects.

 

Samantha Oliva

Samantha Oliva

Mi sono laureata al Politecnico di Milano e da allora ho sempre lavorato nell’ambito dell’interior design e dell’arredo progettando case, uffici e showroom. Amo abbinare colori, materiali e texture, viaggiare e leggere. Bevo troppo caffè.

Public Interior

Stella – la boutique più sostenibile del mondo

Lo scorso venerdì si sono svolte in diverse città le manifestazioni in difesa dell’ambiente ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo

I luoghi dell’addio

Siamo ormai prossimi a novembre e ci si preprara a commemorare il giorno dei ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo

403030 – il nuovo ristorante di Patricia Urquiola

Qualche settimana fa sono stata a bere un estratto di frutta al 403030 HEALTHY KITCHEN, il nuovo concept bistrot situato in ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo