Black Sand [Colore del mese]

Home Private Interior Black Sand [Colore del mese]

Settembre. Ricominciamo la stagione con un colore deciso, di carattere, estremamente elegante. Sto parlando della nuance Black Sand, un nero caldo, desaturato e tenue. Perfetto per qualsiasi ambiente domestico in qualsiasi stagione. Il nero difatti è da sempre ritenuto il colore non-colore più potente, travolgente, in grado di evocare emozioni forti. Se da un lato è considerato assenza di colore, frequenza nulla, allo stesso tempo può essere visto come l’insieme di tutti i colori. È una tonalità necessaria per dare profondità e creare contrasto con tutte le altre nuance. Pertanto in interior si presta a tingere sfondi, boiserie, pareti e mobili creando giochi di contrasti con gli elementi su di essi affissi o in appoggio. E’ una tinta pratica, seria ma al tempo stesso leggera e raffinata. Soprattutto non ha connotazioni depressive, ma è sinonimo di grande vitalità.

Chi l’ha detto difatti che il total black incupisce? Il nero è la conclusione dei colori. A causa di mescolare tutto diventa nero. Sostiene lo stilista giapponese Yoji Yamamoto. Il nero talvolta si addolcisce con grigi-verdi scuri, con toni seppia, grafite e contrasti disparati. Lo dimostra l’hotel particulier risalente al 1880 costruito dall’architetto G. Brière tra l’Arc de Trionphe e Bois de Boulogne, a Parigi. In questa dimora dall’atmosfera rarefatta ma piena di vitalità, tutto è in equilibrio, armonioso e avvolgente. Ciascun ambiente sconfina nel successivo con porte, scale e soffitti altissimi. Tra camini imponenti, vetrate a doppia altezza e travi gotiche s’incontrano la semplicità del design italiano, come dimostra il divano di B&B Italia, e lo stile Biedermeier, che sottende a valorizzare la sobrietà e l’armonia.

Foto di Mattia Aquila

Elegante e senza tempo l’appartamento milanese del designer di moda Neil Barrett. Pareti scure e stampe incorniciate conferiscono alla sala da pranzo un’atmosfera formale e suggestiva. Gli sgabelli anni Novanta sono di R&Y Augousti, il tavolo da pranzo vittoriano è in mogano e le pareti sono dipinte con una tonalità custom-made. Tanti oggetti neri di diverso materiale in contrasto con candidi dettagli bianchi o legno per una resa molto chic.

Foto di Stephan Julliard

Il nero trova spazio anche in cucina, come per esempio nella residenza di 220 mq situata a Lorne e progettata dallo studio Dreamer design Australia. Legno laccato nero illuminato da rubinetteria, piano di lavoro e paraschizzi color oro. Sicuramente di grande effetto. Stiamo iniziando a vedere il nero usato in modo molto più ampio, dice Laurie Pressman, vice presidente del Pantone Color Institute. Il nero dunque si estende a strutture, piani di lavoro, elettrodomestici ed accessori, come si vede nella cucina progettata da Ken Fulk a New York.

Foto di Rory Gardiner

Foto: Douglas Friedman

In camera da letto, come avviene nella residenza di Francesco Petrucci a Palazzo Daniele a Gagliano del Capo in Salento, il letto ha come sfondo una superficie materica, in carta cruda pigmentata stesa e battuta a mano dall’artigiano-artista Riccardo Cavaciocchi di Paper Factor. Attorno piante verdi e un bellissimo pavimento in cocciopesto originale.

Foto di Alberto Strada

Nella stanza da bagno il nero conferisce eleganza e prestigio, specialmente se si esprime attraverso materiali quali ardesia, marmo nero del Belgio o nero Lakis, dalle venature vive e vibranti. Nel progetto dello studio MDBA Architects il bagno in total black è in perfetta sintonia con il resto dell’appartamento che si tinge della medesima nuance.

Foto di Adrià Goula

E a te piace il total black? Cosa tingeresti di nero in casa?

In copertina foto di Alberto Strada

Elena Magnani

Elena Magnani

Mi sono laureata in Architettura al Politecnico di Milano, e da allora ho lavorato in alcuni studi di progettazione in Italia e all’estero. Nell’interior design ho trovato la mia vera passione e ispirazione che mi ha portata a svolgere differenti esperienze lavorative in aziende del settore in qualità di consultant e A&D. Adoro viaggiare, scrivere e in generale sognare ad occhi aperti.

Private Interior

Liberty [Stile del mese]

Parole d’ordine: raffinatezza ed equilibrio. Dai tempi della Belle époque in cui l’Europa stava attraversando uno ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo

Salle de bain

Se la cucina rappresenta il luogo della convivialità, dell’accoglienza, della condivisione, il bagno è ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo

Kids – progettare una cameretta

Come si progetta la camera di un bambino? Come raccontava qualche tempo fa Samantha mentre si ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo