Le Loro ville

Home Cabinet of Curiosities Le Loro ville

E’ nelle sale dal 24 aprile l’ultima pellicola di Paolo Sorrentino Loro 1, in cui si racconta di sete di potere, di decadenza, di disillusione. Protagonista Silvio Berlusconi, interpretato da Toni Servillo. Co protagonista le ville, i palazzi di governo, i giardini. Location da sogno.

Foto di Gianni Fiorito

In primo piano si trova Villa Certosa di Porto Rotondo (ricostruita all’interno di una villa privata a Orbetello e al Golf Hotel Resort di Porto Ercole, in Toscana). Si tratta di un’immensa residenza estiva con facciata di pietra calcarea, piscine a sfioro vista mare e interni di pregio, con pezzi di design intramontabili quali il tavolo sociale di Vincent Van Duysen, le sedie Cappellini di Marcel Wanders, i Pig Table di Marcel Wanders per Moooi e i lampadari di Ron Gilads, la scrivania di Bertjan Pot e le poltrone di Patricia Urquiola.

 

Tavolo Vincent Van Duysen, lampadario di Ron Gilads, Pig Table di Marcel Wanders

Villa Certosa, come molte altre ville di Berlusconi, è stata progettata dall’architetto Gianni Gamondi da sempre attivo in progetti in Costa Smeralda. Gamondi, come racconta in un’intervista al Sole 24 Ore si è anche occupato dei giardini: ottanta ettari di parco in cui vi risiedono oltre cento mila piante, tra cui ibiscus, palme, agrumi. Ma anche labirinti, teatri di verzura, anfiteatri, orti botanici, obelischi, piramidi, Campi Elisi, mausolei, rovine reali o artificiali, romitori e cerchi di pietre. Espressioni architettoniche talvolta interpretabili come simboli del giardino massonico (come spiega a L’espresso Marcello Fagiolo, professore di Storia dell’Architettura all’Università La Sapienza di Roma).

Via lanuovasardegna.it

Un gusto classico ma rivisitato, dove prevale un rigore sobrio e lineare, con ambienti dinamici e zone living open space con vista mare. Villa Certosa si allinea perfettamente allo stile Busiri Vici da Michele Busiri Vici (1894-1981), architetto ed urbanista che all’inizio degli anni sessanta viene incaricato di progettare la Costa Smeralda, dove realizza la chiesa Stella Maris di Porto Cervo, gli alberghi Luci di La Muntagna e Romazzino, il quartiere Sa Conca e numerose ville. Sviluppando un suo personale linguaggio ispirato all’architettura mediterranea e al barocchetto romano, già sperimentato sul litorale pontino, Busiri Vici progetta architetture organiche con forme ancor più morbide, quasi sempre rivestite a calce e con elementi di decoro ripetuti (quali i comignoli, gli archi a sesto acuto, le feritoie triangolari, il coppo e la ceramica mediterranei) e contribuisce così alla creazione del paesaggio contemporaneo della Costa Smeralda.

Il 10 maggio uscirà nelle sale la seconda parte del dittico di Sorrentino, Loro 2, metaforico ed allusivo e/o burlesco e dissoluto? C’è d’aspettarsi di tutto.

Elena Magnani

Elena Magnani

Mi sono laureata in Architettura al Politecnico di Milano, e da allora ho lavorato in alcuni studi di progettazione in Italia e all’estero. Nell’interior design ho trovato la mia vera passione e ispirazione che mi ha portata a svolgere differenti esperienze lavorative in aziende del settore in qualità di consultant e A&D. Adoro viaggiare, scrivere e in generale sognare ad occhi aperti.

Cabinet of Curiosities

Partiamo dai fondamentali: i Colori

Tra tutti gli elementi presenti in un ambiente domestico, il colore è quello che ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo

Games

In una società caotica e sempre più frenetica la casa torna ad essere un ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo

Alberi di Natale

Un classico per un blog di design è parlare a dicembre di alberi di ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo