Preppy [Stile del mese]

Home Private Interior Preppy [Stile del mese]

Elegante e stiloso. Raffinato e casual allo stesso tempo. Per lo stile del mese abbiamo deciso di ispirarci ai college americani e alla vita all’aria aperta e così ottobre ha il sapore di Preppy Style. In origine il termine preppy si riferiva agli studenti universitari americani (preparatory school), i quali indossavano polo, gonne scozzesi, mocassini e cardigan. Negli anni Settanta viene adottato dai giovani WASP (White Anglo-Saxon Protestant), individui bianchi di origine anglosassone e di religione protestante che iniziano a vestire colori sgargianti ed abiti dal taglio più sportivo anche in occasioni formali. Essere preppy divene così sempre più una filosofia ed uno stile di vita, che si esprimeva nell’abbigliamento – promosso da brand come Ralph Lauren e Lacoste – e nelle attività sportive all’aperto, quali golf, tennis, vela, equitazione.

Questo modo di essere e di vivere, rilassato e dinamico, si esprime anche nell’interior. Una casa preppy dunque ha un’attitudine alla semplicità che occhieggia alla tradizione, sia nei tessuti (tartan, rigati in stile marinaresco o a stampa paisley) che nei mobili classici, con la predominanza di colori pastello. Qui al Cinquantotto ti presentiamo alcuni dettagli da poter inserire in ogni ambiente domestico con un tocco preppy.

In un living room stile preppy non può mancare il tartan: classico tessuto scozzese, declinato nelle combinazioni di colore più disparate. Viene impiegato per rivestire divani e cuscini, tende, tovaglie, carta da parati o addirittura tappeti. Il resto dell’arredamento dovrà essere il più possibile sobrio e preferibilmente dai colori neutri. Immancabili anche alcuni elementi old style. La libreria colma di volumi antichi, il baule o la valigia utilizzati come comodino, piuttosto che scrittoi o toilette; i vecchi soprammobili accostati a elementi di design. Lo stile preppy fa dialogare presente e passato, creando atmosfere nostalgiche, purché i dettagli rétro siano sapientemente dosati.

Oltre al tartan anche il rigato è uno dei motivi prediletti dagli amanti del preppy, soprattutto se si tratta di righe marinaresche. Il tema del viaggio, del mare insieme allo sport, è uno dei leitmotiv più ricorrenti. Righe bianche e blu si sposano perfettamente con i legni scuri, come il frassino o il rovere, ma anche col grigio e i toni neutri, per un arredamento dal tocco marinière di gran classe. Ideale per accessori living e rivestimenti di sedute in cucina.

Un’altro tessuto che rappresenta alla perfezione l’indole elegante e discreta dello stile preppy è la stampa paisley o boteh. Di origine iraniana, importato dai britannici e prodotto in Scozia, il paisley è il celebre disegno cachemire a goccia e può rappresentare una soluzione raffinatissima per i tessuti, i cuscini, i divani ma anche per le pareti e i tappeti.

La camera da letto preppy predilige colori pastello e rilassanti. Sì al bianco, al blu e al tessuto paisley per tende, letti e biancheria da notte. Poiché il preppy ama lo sport, buona norma è disporre in bellavista medaglie e trofei, recenti e della tradizione familiare. Tutti mischiati argutamente con mobili classici e senza tempo.

Anche il bagno può diventare preppy, grazie a carta da parati, sanitari classici e dettagli old style. Ideale far prevalere i toni del blu, la ceramica bianca e ottimi sono anche accessori, come cestini o porta biancheria, in vimini. Ricordati di abbinare sempre asciugamani e accappatoi ton sur ton o con le fantasie sopra citate.

 

Lo stile preppy si declina molto anche in piccoli complementi e accessori: vassoi Suffolk Tray in vimini, asciugamani rigati, plaid e cuscini tartan, tazze da college, cornici.

Dinamismo sportivo, eleganza soft e pullover scozzesi. E tu ti senti abbastanza preppy?

Tutte le foto via Pinterest

Elena Magnani

Elena Magnani

Mi sono laureata in Architettura al Politecnico di Milano, e da allora ho lavorato in alcuni studi di progettazione in Italia e all’estero. Nell’interior design ho trovato la mia vera passione e ispirazione che mi ha portata a svolgere differenti esperienze lavorative in aziende del settore in qualità di consultant e A&D. Adoro viaggiare, scrivere e in generale sognare ad occhi aperti.

Private Interior

Mix and Match [Stile del mese]

Uno stile stravagante, fuori dagli schemi. Perfetto per chi ama gli eccessi e vuole ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo

Surrealist [Stile del mese]

Un arredamento stravagante e meraviglioso. In un momento così delicato e incerto come quello ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo

Case post Covid

Quando esattamente dalle nostre abitazioni è sparito il corridoio? Quando invece la cucina si ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo