[Stile del mese] Country

Gusto decorativo legato al passato, di cui recupera forme, colori, decorazioni e accessori. In armonia con la natura, volto a ricreare un’atmosfera calda e accogliente. La casa in collina, dalle pagine del romanzo di Cesare Pavese, diventa un vero e proprio modo di abitare, condiviso sia da chi ha il privilegio di vivere in campagna e sia da chi abita nelle metropoli. L’aria bucolica ed il senso di familiarità che contraddistinguono il Country Style difatti possono essere ricercati e ricreati vestendo la propria dimora di toni soft, colori caldi e chiari, come il giallo, il celeste, il verde pastello, il bianco. Predominano materiali naturali, come il legno massello, il cotto, il ferro battuto, i tessuti in canapa, lino, fibre di lana e cotone e si fa ampio uso di decorazioni floreali ed accessori vintage e d’antiquariato. A metà tra la campagna inglese, i cottage in stile coloniale e i villaggi provenzali.

Via Courtesy Photo

Il Country Style è associato ad uno stile di vita rilassato e informale, fortemente influenzato dalla tradizione. Tuttavia oggi può essere completato ed impreziosito da dettagli glamour e pezzi di design d’autore che abbelliscono la zona living. Nel casale quattrocentesco di Monteriggioni (Siena), ristrutturato dallo studio CMT architects difatti molti elementi originali sono stati mantenuti in fase di restauro, come le murature trattate con un intonaco a calce colorato in pasta e tirato poi a ferro (proprio come si faceva nel Quattrocento) e i pavimenti, sistemati e poi velati con calce naturale. Le stanze sono state concepite come scatole di smalto bianco lucido, arricchite da arredi realizzati su misura e prodotti da artigiani locali, ma anche da qualche pezzo di design, come le sedie di Calligaris, il divano di Ditre Italia, e le lampade di Artemide e Fontana Arte per un tocco più chic.

Via midearchitetti.it

Anche nel casolare di fine Ottocento ristrutturato per mano dello studio MIDE Architetti vengono valorizzati gli elementi strutturali tipici dell’architettura locale: l’uso del mattone faccia a vista, la pietra di Matraia e il legno di castagno. In tutte le stanze sono stati applicati manualmente intonaci a base di calce naturale, evidenziando la struttura irregolare delle pareti originali realizzate con sassi e pietre. Anche le travi sono state recuperate e messe in risalto. Spiccano tra gli arredi pezzi moderni di design che affiorano dalla cornice antica, come le sedie DSW di Vitra. Talvolta la zona living è in continuità con logge, terrazze o giardini di cui ne sono un prolungamento, ricche di piante ornamentali e sedute in vimini o midollino. Il legno, il materiale più caratterizzante dello stile Country, emerge negli elementi strutturali, così come nelle venature dei mobili e negli infissi, lasciato grezzo o laccato bianco.

Via westwing.it

Via lhestudio.com

La cucina è forse l’ambiente domestico più emblematico del Country Style: legno, colori pastello, pavimenti in cotto, ceramiche bianche o lavorate, e ancora porcellane (magari appese alle pareti), vecchi armadi, tavoli da lavoro e qua e là un tocco green.  Utensili da cucina, contenitori di latta, mestoli e pentole in rame o acciaio sono volutamente lasciati a vista per rafforzare il carattere rustico di questo stile. Tra i colori da prediligere sicuramente il bianco: molto fine e naturale.

Via lhestudio.com

La camera da letto è pervasa da un’atmosfera ovattata, calda e accogliente. L’illuminazione è soffusa e solitamente generata da lampadari in carta di riso o con paralumi. La luce naturale viene filtrata da tende in cotone che la rendono cangiante e rilassante. Nel casolare ristrutturato per mano di Adele Tognaccini e LHE Limited Home Edition Studio i due letti, quello matrimoniale e quello baby, sono in ferro battuto verniciato bianco con lampade abat jour ed armadio in legno total white dalle forme morbide e tondeggianti con piedini e pomelli anch’essi bianchi.

Via lhestudio.com

Via arlenegibbsdecor.com

Anche il bagno si fa country e può venir lastricato nel vano doccia con antiche maioliche che diventano la nota colorata in un ambiente in cui dominano colori neutri e chiari. Impeccabile è anche la vasca free standing con zampe di leone e rubinetteria in acciaio cromato o ottone anticato per conferire quel ricercato senso di antico e di prezioso.

Siete sufficientemente rustici e per osare con il Country Style? Scriveteci come sempre nel nostro angolino Facebook per impressioni e suggestioni.

 

 

 

 

 

Add Your Comment