Il divano Camaleonda, un’icona anni ’70

Home Home Decor Il divano Camaleonda, un’icona anni ’70



Il divano Camaleonda di B&B Italia è più di un semplice pezzo d’arredamento; è una testimonianza del design audace degli anni ’70.

Progettato nel 1971 dal talentuoso architetto Mario Bellini, questo divano è stato un’interpretazione rivoluzionaria della concezione tradizionale del mobile.

Mike D – fotografato da Gieves Anderson

La sua caratteristica principale è la modularità. I cuscini quadrati e schienali possono essere disposti liberamente, permettendo agli utenti di creare configurazioni adatte alle loro esigenze. Questa flessibilità ha rispecchiato lo spirito di libertà e sperimentazione che caratterizzava l’epoca.

Ha scritto Bellini: “Camaleonda è un neologismo che ho inventato io nel 1970 incrociando due parole: il nome di quell’animale straordinario che è il camaleonte capace di adattarsi all’ambiente in cui si trova e la parola onda che indica le curve del mare e del deserto”.

Realizzato in poliuretano espanso, questo prodotto ha introdotto materiali innovativi nel mondo dell’arredamento, sottolineando l’importanza della funzionalità senza sacrificare lo stile. Il suo design organico e accattivante ha incarnato la filosofia del “Nuovo Design” degli anni ’70, che abbracciava la creatività e l’individualità.

Camaleonda in Enia Verde Oliva


Ad oggi continua a essere una presenza iconica in molte case e spazi pubblici, unendo la nostalgia degli anni ’70 con una raffinatezza senza tempo.

A fine 2023 Camaleonda si è visto protagonista dell’ultima (in termini temprali) collaborazione tra l’azienda italiana e la famosa stilista britannica Stella McCartney che ha rivestito il prodotto con il nuovo tessuto con stampa “S-wave”.

Come sempre attentissima alla sostenibilità ambientale la stilista, in collaborazione con il Centro Ricerche & Sviluppo di B&B Italia, ha sviluppato un tessuto disponibile in diversi colori e realizzato con filato OceanSafe naNea. certificato biodegradabile Cradle to Cradle Certified® Gold. Non contiene sostanze nocive e non disperde microplastiche persistenti nell’ambiente.

La sua storia racconta non solo la storia del design, ma anche la storia di un’epoca in cui la creatività e l’innovazione andavano di pari passo.

Tu conosci qualcuno che ha o ha avuto questo divano? Ti piace? Ti leggiamo!

Samantha Oliva

Samantha Oliva

Mi sono laureata al Politecnico di Milano e da allora ho sempre lavorato nell’ambito dell’interior design e dell’arredo progettando case, uffici e showroom. Amo abbinare colori, materiali e texture, viaggiare e leggere. Bevo troppo caffè.

Home Decor

Tavole di Natale

Dicembre è un mese speciale. Il mese delle luminarie lungo le strade, delle carte ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo

[Colore del mese] Colors of Carlsbad

E’ arrivato Luglio. Il mese del mare, il mese della montagna, della piscina, il ...

Samantha Oliva

Leggi l'articolo

Namasté – yoga in casa

In un mondo che corre sempre più veloce, in una civiltà che ci impone ...

Samantha Oliva

Leggi l'articolo