70s – case anni Settanta

Home Private Interior 70s – case anni Settanta

Estetica futuristica, arredo pop che talvolta incontra il kitsch, funzionalità e colore, innovazione tecnologica e correnti new age da figli dei fiori. Sono alcune delle caratteristiche dell’interior che ha segnato gli anni Settanta, epoca di rivoluzioni sociali, manifestazioni, icone musicali e risveglio della coscienza politica che nel loro insieme hanno avuto grande impatto sull’home decor e la progettazione degli interni domestici. Queste influenze sono tornate di moda ed è impossibile ignorarle. Sono anni Settanta le carte da parati geometriche e optical, il linoleum e le piastrelle colorate resi eccentrici da un total look. Si guarda con fiducia alla tecnologia, le forme degli arredi si arrotondano e si da spazio all’arte e al colore. Si accostano e si utilizzano per la prima volta materiali come il vinile, la pelle e l’alluminio. Sì a imbottiti in velluto, tappeti shaggy e madie, mobili tv e porta dischi: onnipresenti nelle case e concepiti come simbolo di modernità.
Inoltre molti dei pezzi progettati in quegli anni sono diventati icone dell’interior design, reintepretate negli anni da molti designer, e ancora oggi molto amate. Un esempio? La poltrona Ball Chair di Eero Arnio, la lampada Atollo di Vico Magistretti per Oluce o le stampe colorate di Marimekko, azienda finlandese resa nota da Jacqueline Kennedy, che indossò uno dei suoi abiti per una copertina di Sports Illustrated. Pertanto per chi volesse un tocco anni Settanta in una casa ipercontemporanea può affidarsi a questi oggetti iconici ed intramontabili.

Insomma gli anni Settanta con la loro energia, la spinta high tech ed i suoi oggetti spiazzanti e radicali continuano a stupire e a far parlare di sé. E non passano mai di moda.

Tutte le foto via Pinterest

In copertina residenza di Jaime Schmidt a Portland, Usa

Elena Magnani

Elena Magnani

Mi sono laureata in Architettura al Politecnico di Milano, e da allora ho lavorato in alcuni studi di progettazione in Italia e all’estero. Nell’interior design ho trovato la mia vera passione e ispirazione che mi ha portata a svolgere differenti esperienze lavorative in aziende del settore in qualità di consultant e A&D. Adoro viaggiare, scrivere e in generale sognare ad occhi aperti.

Private Interior

Oasi Urbana: 6 Idee per il Balcone di Casa

Nell’anno dei lockdown e della vita domestica forzata, il balcone – come sostiene l’architetto ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo

Liberty [Stile del mese]

Parole d’ordine: raffinatezza ed equilibrio. Dai tempi della Belle époque in cui l’Europa stava attraversando uno ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo

Scopri 7 Architetture da Sogno al limite della natura

È recentemente uscito il libro fotografico di Agata Toromanoff (Lannoo Publishers) In Living on the Edge: ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo