La tavola di Natale

Home Home Decor La tavola di Natale

Dicembre è un mese speciale. Il mese delle luci colorate, delle carte luccicanti, dei fiocchi e delle stecche di cannella attaccate ai pacchetti.
Delle bucce di mandarino messe ad essiccare nei forni, dei dolci sui tavolini da caffè, della frutta secca e delle grandi partite a carte. Degli abbracci e dei baci sulle guance fredde. Dei maglioni di Natale più improbabili.
Ma soprattutto Dicembre è il mese del pranzo di Natale, l’occasione in cui sedersi attorno ad un tavolo con le persone che amiamo (siano essi parenti oppure amici) e condividere del buon cibo e una giornata speciale in totale relax.

Via annamariabisceglia.it

La nostra filosofia, #think58, si applica anche in questo caso quando, per una volta almeno, ci si dimentica dell’uscita di corsa dal lavoro, dei treni in ritardo, della metropolitana piena, delle posate buttate lì affianco ai piatti un momento prima di mangiare e ci si riappropria del proprio tempo, preprando tutto con grande amore e precisione.

Chi, come noi, conosce e ama Csaba della Zorza ormai non ha più nessun tipo di dubbio. Forchette a sinistra (nel numero necessario alle pietanze),  coltelli (con la lama rivolta verso il piatto) e cucchiaio (la prima posata utilizzata sarà la più esterna) a destra. Sempre a sinistra, a lato dell’ultima forchetta è presente il tovagliolo, piegato a rettangolo. I bicchieri (almeno uno per l’acqua e uno per il vino) sopra il piatto, ma leggermente a destra. Un piattino del pane accompagna il tutto. Posate particolari come le pinze da escargot sono state di proposito omesse dalla lista (anche se mi ricordano sempre molto “Pretty Woman” e la mitica scena del ristorante).

Dato che il colore del mese di dicembre è stato l’oro, e lo stile il classic, perché non coniugare i concetti per una tavola elegantissima nel giorno più felice dell’anno?

Via Casadeprrin.com

Sul sito casadelperrin abbiamo trovato dei pezzi bellissimi, presentati in una maniera splendida, divisi per colore e per ispirazione e un meraviglioso portfolio dove perdersi tra le immagini.

Via Casadelperrin.com

E il centrotavola?
Deve stare (lo dice la parola stessa!) al centro del tavolo, essere grande il giusto (non deve sparire, ma nemmeno togliere spazio ai coperti) e deve restare al suo posto dall’inizio alla fine del servizio. Può essere composto da fiori freschi, fiori secchi o, per esempio candele (in questo caso non profumate), e accompagnare per assonanza il look del resto della tavola.

E’ molto bello anche preparare una semplice distesa di rami freschi. accompagnati da candele candide. E non è perfetto quel sottopiatto in legno?

Via hips.hearstapps.com

Se avete un tavolo molto bello non sarà necessario mettere per forza una tovaglia, ma se la metterete dev’essere stirata, lunga abbastanza da coprire il tavolo ma non da intralciare gli ospiti e di un bel tessuto con un tovagliolo abbinato.

In caso sia disponibile, potrebbe essere divertente rubare il corredo di quando si sono sposati i nostri genitori.

Via aldi.it

E tu? Come apparecchi la tavola nel giorno di Natale? Formale, elegante, anarchica? Condividi le tue foto con l’hastagh #think58, e corri a vedere tante altre ispirazioni per la mise en place nel nostro angolo Pinterest.

Buon Natale!

 

Samantha Oliva

Samantha Oliva

Mi sono laureata al Politecnico di Milano e da allora ho sempre lavorato nell’ambito dell’interior design e dell’arredo progettando case, uffici e showroom. Amo abbinare colori, materiali e texture, viaggiare e leggere. Bevo troppo caffè.

Home Decor

Sugar Almond [Colore del mese]

Ottobre è un mese malinconico, in quanto le giornate si accorciano, l’aria diventa più ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo

5 tessuti di tendenza da comprare quest’anno.

Una guida su quali tessuti comprare quest'anno.

Samantha Oliva

Leggi l'articolo

Design e Cucce

Linee pulite, colori tenui, materiali naturali e cucce di design. Qui al cinquantotto amiamo ...

Samantha Oliva

Leggi l'articolo