[Stile del mese] Mix and Match

Home Private Interior [Stile del mese] Mix and Match

Uno stile stravagante, fuori dagli schemi. Perfetto per chi ama gli eccessi e vuole osare con texture e colori. Conseguenza del camp design, lo stile Mix&match conquista un numero sempre maggiore di appassionati di pattern, geometrie e fantasie. Mescolando con cura e attenzione colori e stampe difatti è possibile introdurre in casa una ventata di eclettismo, che si tratti di piccoli angoli oppure di interi ambienti. Se non sei del tutto convinto ma vorresti sperimentare, niente paura: punta su rivestimenti temporanei come sticker da parete, piastrelle adesive per pavimenti e rivestimenti, pannelli decorativi e carte da parati facilmente rimovibili.

In cucina lo stile Mix&match si esprime attraverso wallpaper estrosi, piastrelle colorate, cementine, para schizzi, cuscini e tovaglie vivaci e briose. La cucina difatti per antonomasia è il luogo della creatività, dove sperimentare nuove ricette e mescolare tra loro gli ingredienti più disparati. Questo vale anche per l’home decor e i dettagli d’interior, ma per non esagerare suggerisco di mantenere un colore base predominante, magari come sfondo delle pareti o tinta dei moduli e pensili, sul quale giocare con contrasti e assonanze. Assicurato l’effetto wow!

Se parliamo di living room è ancora più facile e divertente sbizzarrirsi con lo stile Mix&match. Tappeti, imbottiti, cuscini, plaid e accessori particolari ed eccentrici. Per i più audaci consiglio di mescolare tra loro pattern e fantasie diverse, ma occhio a non scadere nel kitsch! Oltre ai tessuti, gioca con piante, fiori ed elementi green che conferiranno ulteriore movimento e dinamismo d’insieme.

In camera da letto suggerisco nuance più tenui e pattern più sobri, come il cipria, il verde salvia o l’azzurro bardiglio a cui contrastare copriletti, plaid e cuscini sgargianti ed accesi, dalle geometrie strambe. Sì a letti avvolgenti in velluto e ottima la carta da parati, magari limitata ad una parete o porzione di essa, cromaticamente in distacco dal resto dell’ambiente. I punti luce e gli accessori devono spiccare per personalità e carisma.

In bagno a fare da protagonista sono le piastrelle o i wallpaper: colorati, sofisticati, bizzarri ed esageratamente fuori dall’ordinario. Se lo spazio lo consente appendi poster o quadri non convenzionali e inserisci oggetti curiosi, talvolta non concepiti propriamente per un locale bagno. I sanitari, il piatto doccia o la vasca sceglili classici, in ceramica bianca, quasi da farli scomparire e da mettere in risalto la stranezza delle decorazioni.

Ti piace lo stile Mix&match? E’ la tendenza alla decorazione, al contrasto di linguaggi e ricchezza della forma.

Tutte le foto via Pinterest

Elena Magnani

Elena Magnani

Mi sono laureata in Architettura al Politecnico di Milano, e da allora ho lavorato in alcuni studi di progettazione in Italia e all’estero. Nell’interior design ho trovato la mia vera passione e ispirazione che mi ha portata a svolgere differenti esperienze lavorative in aziende del settore in qualità di consultant e A&D. Adoro viaggiare, scrivere e in generale sognare ad occhi aperti.

Private Interior

Cucine che ispirano: attraverso gli stili #1

Da spazio open space ad ambiente living space, la cucina è stata negli anni oggetto di cambiamento ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo

[Stile del mese] Art Déco

Ti piacerebbe vivere come al tempo di Gatsby? Io stile d’interior Art Déco propone difatti proprio ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo

Case che fanno stare bene 2020

Quest’anno di tempo passato tra le mura domestiche, volenti o nolenti, ne abbiamo trascorso ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo