4 idee per un’estetica Bookshelf Wealth

Home Private Interior 4 idee per un’estetica Bookshelf Wealth

Le librerie stracolme sono la nuova passione 2024?

Letteralmente la ricchezza delle librerie si definisce “bookshelf wealth” la tendenza di esporre una selezione curata (ma non troppo) di cose significative, come libri, arte e oggetti raccolti nel tempo. Gli ambienti domestici che sposano questa filosofia hanno infatti librerie piene di volumi disposti in modo casual e un po’ disordinato, opere d’arte appese in modi non convenzionali (per esempio sopra gli scaffali) e gli oggetti più disparati come souvenir, ricordi di viaggi o cimeli ereditati. È esperienza tradotta in home decor, dove l’importante è circondarsi di cose che hanno un significato e fanno stare bene. Abbraccia quindi lo stile eclettico, quello vintage e talvolta anche il massimalismo, mescolando epoche e linguaggi in una forma del tutto personale. Bookshelf wealth rifiuta le case troppo patinate e da copertina, molto fotografate e postate negli ultimi anni, per dare spazio ad una visione più soggettiva dell’abitare contemporaneo.

Vuoi rendere la tua casa più accogliente e personale in tendenza bookshelf wealth? Ecco 4 suggerimenti!

1. Opta per una libreria built- in

Foto di Jenna Peffley

Tiffany Howell dello studio Night Palm ha progettato una libreria built-in ad arco per valorizzare questa parete nella casa della modella Laura Harrier. Molto chic la scelta di uno sfondo rosa tenue per risaltare gli oggetti inseriti e gli scaffali stessi.

2. Aggiungi fotografie e oggetti di valore vicino ai libri

Foto di Max Burkhalter

La zona pranzo dell’appartamento dell’attrice Molly Bernard si personalizza grazie ad una serie di fotografie, ricordi ed oggetti che s’intervallano a libri colorati. Perfettamente in armonia con i mobili bianchi e le Wishbone Chair di Carl Hansen & Son.

Foto di Jenna Peffley

Stesso accade nell’ufficio del produttore Colman Domingo, dove la libreria è un mix and match di ricordi.

3. Sì a librerie a tutt’altezza e tutta parete

Foto di William Jess Laird

Cosa c’è di più caldo di una stanza circondata da libri? Qualche tempo fa abbiamo parlato di come arredare con i libri e questa casa storica ne è un esempio calzante. Siamo a Marfa, in Texas, in una dimora in stile coloniale spagnolo restaurata dall’architetto Annabelle Selldorf, che decide di mantenerne l’anima country e tutto il sapore del passato attraverso questa biblioteca 360, completamente piena di volumi.

4. Osa con il colore

Foto di Jenna Peffley

Colman Domingo ricrea nella sua casa in California una biblioteca walk-in interamente total pink. Personalizzare l’angolo lettura con un monocolore che ricopre pareti ed imbottiti è una soluzione molto divertente e originale per valorizzare uno spazio dedicato alla privacy.

In copertina foto di Rafael Trapiello

Elena Magnani

Elena Magnani

Mi sono laureata in Architettura al Politecnico di Milano, e da allora ho lavorato in alcuni studi di progettazione in Italia e all’estero. Nell’interior design ho trovato la mia vera passione e ispirazione che mi ha portata a svolgere differenti esperienze lavorative in aziende del settore in qualità di consultant e A&D. Adoro viaggiare, scrivere e in generale sognare ad occhi aperti.

Private Interior

A45 – una microabitazione

Bastano un lotto di terreno e tra i quattro e i sei mesi di ...

Samantha Oliva

Leggi l'articolo

Case post Covid

Quando esattamente dalle nostre abitazioni è sparito il corridoio? Quando invece la cucina si ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo

Case che fanno stare bene 2020

Quest’anno di tempo passato tra le mura domestiche, volenti o nolenti, ne abbiamo trascorso ...

Elena Magnani

Leggi l'articolo